ICT: PA Group annuncia la creazione di PA Evolution

La nuova impresa è il frutto della fusione per incorporazione delle società Ecobyte Technology e Novustech in InIT.

PA Group, importante gruppo di livello internazionale nel settore ICT negli ambiti Business Solutions, IT Security, Networking e System Integration, continua ad investire e crescere.

PA GROUP ANNUNCIA LA COSTITUZIONE DI PA EVOLUTION

PA Group, dopo la recente acquisizione di Easyconn e la costituzione della NewCo PA Maghreb, continua ad investire e crescere.
Da qualche giorno è infatti operativa PA Evolution, società che aggrega le competenze di Ecobyte Technology, Novustech e InIT, tre storiche aziende specializzate negli ambiti dello sviluppo di applicazioni verticali e soluzioni per Aziende e Pubbliche Amministrazioni che vogliono investire negli ambiti Digital Innovation, Cybersecurity e Telecomunicazioni, accedere a servizi di consulenza per Governance, Risk and Compliance aumentando le proprie performance aziendali.

“PA Evolution rappresenta l’inizio di una nuova fase di sviluppo, che basa le proprie fondamenta sulle competenze e professionalità costruite nel corso degli anni dalle tre singole aziende. – afferma Ennio Baracetti, Presidente di PA Group – L’operazione appena effettuata darà infatti ulteriore forza e slancio all’evoluzione non solo delle aziende interessate alla fusione, ma all’intero Gruppo che si presenta al mercato in forma sempre più aggregata e integrata, garantendo al cliente finale il massimo dell’efficienza, competitività e qualità.”

Secondo i recenti piani di investimento e crescita, la fusione appena effettuata porterà il Gruppo a rafforzare la sua posizione di spicco nell’ambito ICT e porterà PA Evolution a diventare un player globale dell’innovazione digitale, grazie anche alla consolidata collaborazione con i players del settore Telecomunicazioni (Cisco, Huawei) e Sicurezza (McAfee, Forcepoint, Symantec, Veritas, Forescout, Trend Micro, Proofpoint, Net).

PA Evolution, attraverso la sua capacità di trasformazione del business adottando metodologia AGILE ed introducendo DevOPS e Continuous Delivery, ha già acquisito importanti contratti con i leader mondiali del settore automotive, che rinnovando la loro fiducia verso il team di esperti, hanno affidato l’ambiziosa sfida di supportare la loro Digital Transformation.

“L’unione del know-how di tre importanti realtà darà slancio e forza a PA Evolution, che si presenta come una realtà aggregata capace di fornire soluzioni sempre più specifiche e customizzate in base alle richieste del mercato globale. – commenta Maurizio Valente, Responsabile, per conto della Holding, del piano di fusione di PA Evolution – Alle competenze di innovazione applicativa digitale, si uniscono quelle sulla gestione infrastrutturale e sulla sicurezza che, integrate con la consulenza direzionale su tematiche di privacy e di qualità, fanno di PA Evolution un vero partner digitale globale per tutte le aziende che vogliono affrontare in modo serio e concreto la sfida del futuro.”

Nel bagaglio delle tre aziende ora unificate, ci sono lo sviluppo di progetti in ambito IT Security e potenziamento dei processi di protezione dati, la progettazione e implementazione dell’infrastruttura di network IP e attività di customer experience monitoring. Per le Pubbliche Amministrazioni inoltre, l’offering include piattaforme integrate per la gestione dei procedimenti (lo Sportello Unico per le attività produttive, la Sala di Conciliazione di Acquirente Unico o la piattaforma per la gestione degli Immigrati) al fine di promuovere la reingegnerizzazione dei processi e la trasparenza dei rapporti.

Leggi comunicato

Aperture e acquisizioni PA Group si ingrandisce

Pa Group, dopo la recente acquisizione della friulana Inasset, aggiunge un altro importante tassello nel suo percorso di crescita acquisendo il controllo di Easyconn, società di Terni specializzata nella gestione di servizi integrati nell’ambito della connettività e fonia, ed aprendo Pa Magreb, una nuova azienda con sede a Casablanca in Marocco.

PA GROUP ANNUNCIA L’ACQUISIZIONE DI EASYCONN

PA Group annuncia l’acquisizione di EasyConn, società specializzata nella gestione di servizi integrati nell’ambito della connettività e fonia.

PA Group annuncia l’acquisizione di EasyConn, società specializzata nella gestione di servizi integrati nell’ambito della connettività e fonia.

Questa nuova operazione nell’ambito dell’infrastructure service and cloud services, dopo la recente acquisizione della friulana Inasset, rafforza ulteriormente il portafoglio clienti (che ad oggi conta quasi 8.000 referenze), l’integrazione industriale e il potenziale di tutte le aziende operanti sotto il controllo della holding che punta da un lato a garantire alle aziende del Gruppo il reciproco sostegno e interscambio di knowhow e risorse e, dall’altro lato, a dare un servizio sempre più completo e specializzato alla propria clientela.

L’acquisizione di EasyConn, con sede a Terni, è un tassello di importanza fondamentale per la crescita dell’offering di PA Group, con valenza nazionale e con forte valore aggiunto soprattutto per i territori di Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Lazio.” – afferma Ennio Baracetti, Presidente di PA Group e Presidente di EasyConn.

EasyConn è un Internet Service Provider che fornisce ai propri clienti servizi integrati di connettività e fonia su tutto il territorio italiano, con diverse tecnologie trasmissive quali Rame, Fibra (FTTC o FTTH), Ponti radio e LTE.” – commenta Ferdinando Donato, Rappresentante Legale di Easyconn, che continua – “Grazie alla partnership con i maggiori Carrier di telecomunicazioni nazionali, EasyConn è in grado di fornire connettività con velocità di picco fino a 1 Gbps.

La sua presenza in diversi PoP di interscambio dislocati sul territorio italiano, garantisce servizi veloci e affidabili, con riduzione delle latenze e bande al top delle performance.” – afferma Juri Patrizi, AD di EasyConn – “EasyConn offre inoltre servizi voce tramite una centrale telefonica in cloud e servizi VPS, ad altissime prestazioni.

Leggi comunicato

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE ROMANA PER PA GROUP

Il più grande marchio mondiale dell’automotive, ripone nelle capacità di innovazione di PA Group e nelle mani di un crescente gruppo di progetto, l’ambiziosa sfida di supportare la Digital Transformation di tutte le Country d’Europa.

Grazie alle nuove sfide che ci vedono sempre più partner di Toyota, PA Group continua ad investire per essere sempre più vicino ad un Cliente con cui da oltre 3 anni sta lavorando insieme grazie alle capacità di analizzare, disegnare ed innovare il business di un mercato complesso come quello dell’automotive.

Iniziata come una sfida, quasi una scommessa, dopo il successo riscosso in Italia e con la sperimentazione in Germania, il più grande marchio mondiale dell’automotive, ripone nelle capacità di innovazione di PA Group e nelle mani di un crescente gruppo di progetto, l’ambiziosa sfida di supportare la Digital Transformation di tutte le Country d’Europa.

“L’approccio Agile adottato in questo progetto è molto più flessibile rispetto al Project Management tradizionale e prevede la formazione di piccoli team di UX consulting, design e sviluppo che si confrontano costantemente con il Cliente, il quale, “step by step”, percepisce di essere fortemente coinvolto in ogni fase dei lavori. Questo permette uno sviluppo interattivo col Cliente, nel quale la creatività del team viene esaltata generando anche una maggiore produttività ed una riduzione generalizzata dei costi; i continui test e la capacità di adattamento del team all’evolversi del progetto, aumentano inoltre le potenzialità della qualità del prodotto finale” dichiara Enrico Lorenzini, Enterprise Architect – Development Program Manager di PA Group e Chief Product Owner del progetto Toyota lato supplier, che continua dicendo che “Gli ambiti di applicazione della metodologia Agile sono i più vari e PA Group, forte dell’ormai consolidata esperienza nel progetto Toyota, guarda ora avanti per confermare anche in altri mercati la sua capacità di trasformazione del business ancor prima del puro supporto tecnologico, adottando metodologia AGILE ed introducendo DevOPS e Continuous Delivery come nuovi standard per guidare la transizione da tecnologia basata su Prodotto a quella su Servizio”.

Nello spirito Agile, PA Group vanta già 14 sedi in Italia e altre 4 all’estero (Belgio, Francia, Marocco e USA): “La seconda sede Romana ci darà, con la sua centralità,” conclude Lorenzini “la possibilità di essere facilmente raggiungibili e di poter a nostra volta facilmente raggiungere i nostri clienti anche nelle loro sedi in altre zone d’Italia o d’Europa”.

Partners Associates valuta il collocamento in borsa

Partners Associates, provider di servizi informatici nell’ambito di processi di trasformazione digitale, punta a quotarsi sul segmento Aim di Borsa Italiana entro il prossimo anno. l’operazione, si legge in una nota, aiuterà l’espansione internazionale della società (a partire dagli Usa, mercato dove è presente attraverso una controllata con circa 6 milioni di dollari di fatturato) e l’ulteriore potenziamento della struttura aziendale sul mercato italiano.

Osborne Clarke nell’acquisizione di Inasset

Osborne Clarke, con un team guidato dal partner Umberto Piattelli, coadiuvato all’associate Stefano Panzini, ha assistito il gruppo PA-Partners Associates di Udine, system integrator, partecipato da Fvs e RiverRock, nell’acquisizione del 97,63% di Inasset, azienda specializzata nella gestione di servizi e infrastrutture di datacenter con sede a Udine.

I soci di riferimento di Innasset sono entrati a fare parte dell’azionario di gruppo PA affiancando la famiglia Baracetti e gli investitori Fvs e RiverRock per proseguire nello sviluppo del gruppo stesso che beneficerà dell’integrazione industriale.

A seguito i tale operazione il gruppo Partners Associates, comprendendo la neo acquisita Inasset, ha chiuso il 2017 con un fatturato pro forma di circa 60 milioni di euro e un Ebitda di circa 7,5 milioni di euro.