ICT: PA Group annuncia la creazione di PA Evolution

La nuova impresa è il frutto della fusione per incorporazione delle società Ecobyte Technology e Novustech in InIT.

PA Group, importante gruppo di livello internazionale nel settore ICT negli ambiti Business Solutions, IT Security, Networking e System Integration, continua ad investire e crescere.

Aperture e acquisizioni PA Group si ingrandisce

Pa Group, dopo la recente acquisizione della friulana Inasset, aggiunge un altro importante tassello nel suo percorso di crescita acquisendo il controllo di Easyconn, società di Terni specializzata nella gestione di servizi integrati nell’ambito della connettività e fonia, ed aprendo Pa Magreb, una nuova azienda con sede a Casablanca in Marocco.

Partners Associates valuta il collocamento in borsa

Partners Associates, provider di servizi informatici nell’ambito di processi di trasformazione digitale, punta a quotarsi sul segmento Aim di Borsa Italiana entro il prossimo anno. l’operazione, si legge in una nota, aiuterà l’espansione internazionale della società (a partire dagli Usa, mercato dove è presente attraverso una controllata con circa 6 milioni di dollari di fatturato) e l’ulteriore potenziamento della struttura aziendale sul mercato italiano.

Osborne Clarke nell’acquisizione di Inasset

Osborne Clarke, con un team guidato dal partner Umberto Piattelli, coadiuvato all’associate Stefano Panzini, ha assistito il gruppo PA-Partners Associates di Udine, system integrator, partecipato da Fvs e RiverRock, nell’acquisizione del 97,63% di Inasset, azienda specializzata nella gestione di servizi e infrastrutture di datacenter con sede a Udine.

I soci di riferimento di Innasset sono entrati a fare parte dell’azionario di gruppo PA affiancando la famiglia Baracetti e gli investitori Fvs e RiverRock per proseguire nello sviluppo del gruppo stesso che beneficerà dell’integrazione industriale.

A seguito i tale operazione il gruppo Partners Associates, comprendendo la neo acquisita Inasset, ha chiuso il 2017 con un fatturato pro forma di circa 60 milioni di euro e un Ebitda di circa 7,5 milioni di euro.